Ottobre

Oggi mi sono riempita gli occhi dell’autunno. Ho camminato a lungo, senza pensare a nulla se non a quello che stavo vedendo intorno a me. Il giallo, l’arancione, il rosso delle foglie, gli ultimi fiori temerari sulle colline, l’azzurro che si intravedeva in mezzo alle nuvole. Il verde dei pini, l’odore della montagna che si prepara alla neve ormai non più lontana – il freddo in montagna ha un odore tutto suo.

Mi sono riempita gli occhi di tutte queste bellezze, lasciando per un paio d’ore da parte i muri e gli schermi. E ho sorriso felice pensando alla canzone dei Passenger, 27.

Twenty-seven years… Pardon, twenty-eight da domani. Ma continuerò ad ascoltarla lo stesso facendo finta di niente. 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...