C’era una volta…13 anni fa

La ragazza era tesa, triste e spaventata. Non voleva partire. Pensava già che non rivedrà più le sue amiche e che dovrà mantenere i contatti con loro attraverso le lettere. Si immaginava già quanto saranno dense di lacrime quelle righe scritte di sera nella sua stanza, in quella stanza che non sapeva ancora che aspetto avesse. “Ti devi fidare di me anche stavolta, come hai sempre fatto”, le diceva la madre, ed era l’unica cosa che le dava conforto. Eppure era dura, dannazione. Le lacrime non ne volevano sapere, scorrevano per conto loro, indomabili e salate.

Si sono sedute in prima fila su quel pullman bianco che le avrebbe portate in Italia, in quel paese che la ragazza aveva già visitato un anno prima e che sì, le era piaciuto, però mai quanto la sua città natale. E poi c’era suo fratello…lei non voleva vivere lontano da lui, era il suo modello nella vita, la sua roccia.

Il pullman stava per partire e suo fratello, che le aveva accompagnate, le fece il dito medio. Sì, esatto. Invece di fare “ciao” con la mano come tutte le altre persone, lui mostrò il dito medio a sua sorella e lei scoppiò a ridere, rispondendo per le rime. Il loro rapporto era così, basato su ironia e affetto inespresso, ma ben sedimentato in entrambi.

Ora quel pullman è solo un ricordo sbiadito di quella giornata di viaggio infinita e i sentimenti che ha provato li sta raccontando lucidamente e intensamente, ma con un mezzo sorriso sulle labbra. Perché sua madre aveva avuto ragione. Aveva fatto bene a fidarsi. A distanza di 13 anni, ricordando quel 2 maggio del 2003, la ragazza non può che dire, fiera di se stessa e innamorata del Bel Paese: “Ce l’ho fatta alla grande”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...