Il tempo invecchia in fretta

Quanti anni hai? 29? E perché lo dici con quel tono di voce, vuoi dire che sei vecchia? Sai quanti ne ho io? Quanti me ne dai? 35? Ma grazie, sei carina a dirlo, ma ne ho 41. Ah, avessi ancora 30 anni… Non pensarlo più che sei vecchia, non te lo puoi permettere. E poi hai quel sorriso che non tradisce la tua età, anzi ti fa sembrare ancora più giovane.

Ma cosa te lo dico a fare, 10 anni fa la pensavo anch’io come te. 30 anni mi sembravano un’eternità, mi guardavo allo specchio ogni giorno in cerca di nuove rughe, di segni del tempo che fino ad allora avevo ignorato. Mi sembrava di aver sprecato la mia gioventù. Tic-tac, tic-tac.

Cosa dici, che è una cosa comune a tutti? Sì, hai ragione, anche un ventenne può pensare di aver già vissuto la sua gioventù, anche se non sa ancora che l’età adulta arriva molto, ma molto dopo i vent’anni. E chissà cosa ne pensano i cinquantenni, i sessantenni…

Viviamo tutti allo stesso modo, hai ragione. Tutti di fretta, tutti indaffarati, aspettando Natale, l’estate, le ferie, il venerdì. Aspettando altro da quello che stiamo vivendo. E poi ti ritrovi a 40 anni e ti chiedi…ma perché non me li sono goduti di più i miei anni “da giovane”? Esatto, perché anche a 30 facevo gli stessi errori. Mi proiettavo nel futuro invece di essere lì, presente nei miei anni e godermeli al cento per cento.

Lo so che son consigli stupidi, li ho ricevuti anch’io e non li ho seguiti, ma te lo dico lo stesso. Vivi nel presente, ragazza, sono anni bellissimi e non sei ancora vecchia, non essere sciocca. E poi cos’è l’età, alla fine? E’ un numero, una convenzione, ma se gli anni avessero più di 365 giorni saremmo tutti più giovani. Sempre secondo il numero degli anni, ecco. Perché, in realtà, l’importante è che tu ti senta giovane e ancora in tempo per fare tutto quello che vuoi fare nella vita. Il tempo invecchia in fretta, i nostri corpi anche, ma che fortuna invecchiare…non tutti hanno questo privilegio.

Nota: “Il tempo invecchia in fretta” è un libro di Antonio Tabucchi, composto da 9 racconti sul tempo, ambientati la maggior parte nell’Europa dell’Est. E’ una frase che mi ha fatto riflettere e che ho “rubato” dopo aver letto il suo libro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...